PARCO NOVISAD DI MODENA: dallo scavo al parco archeologico

PARCO NOVISAD DI MODENA: dallo scavo al parco archeologico

Oggi è appena arrivato in ufficio un pacco con le copie de “Quaderni di Archeologia dell’Emilia Romagna” n. 36 fresche di stampa.
Quest numero è dedicato allo Scavo del Parco Novisad di Modena di cui ci siamo occupati tra il 2009 e il 2010 insieme ai colleghi di Cooperativa Archeologia di Firenze.
Si è trattato di un lavoro impegnativo ma ricco di soddisfazioni e questo volume ne è la consacrazione.
All’interno del volume troviamo anche la presentazione della nostra socia, all’epoca presidente ed operatrice sul campo, Lorenza Bronzoni, la quale ringrazia tutti gli addetti che hanno contribuito e ne sottolinea il ruolo fondamentale insieme all’importanza di un’efficiente catena del lavoro tra operatori diretti, archeologi, studiosi, soprintendenza, ecc.
Chiosa quindi con queste parole: “Il diletto che si prova nel percorrere una strada fisica o mentale che conduce dall’antichità ad oggi, non può essere privilegio dei soli archeologi: tutti devono a buon diritto poterne fruire. E’ proprio questo diritto che, col compiersi di iniziative connesse alla costruzione di Novi Park a Modena i cittadini si vedono oggi riconoscere.”

 

 

Potete vedere anche un bellissimo video realizzato per la mostra inerente gli scavi cliccando qui