CASTELLO DI SPEZZANO

Castello di Spezzano

Committente: Comune di Fiorano Modenese (MO)


chevron-right chevron-left

Il castello di Spezzano, di origine medievale, dal 1529 fu trasformato dalla famiglia dei Pio di Savoia in un palazzo nobiliare con corte porticata rinascimentale, un’elegante residenza di campagna destinata ad accogliere gli ospiti nei terreni di caccia del feudo.
Di particolare pregio la Sala delle Vedute, affrescata intorno al 1596 da Cesare Baglione, pittore di corte dei signori Farnese di Parma, che ritrae i domini di Marco III Pio di Savoia e della moglie Clelia Farnese. Al piano nobile si trovano l’appartamento dei Pio e la Galleria delle Battaglie, affrescata con importanti battaglie del Cinquecento, che coinvolsero Alfonso I D’Este, il “Duca artigliere”, e i condottieri della famiglia Pio. Dal Seicento feudo dei Marchesi Coccapani Imperiali e poi dimora estiva dei Conti Pignatti Morano, il castello fu acquistato nel 1983 dal Comune di Fiorano Modenese.
Il castello è circondato da un ottocentesco parco romantico dotato di zona attrezzata per pic-nic; un percorso ciclo-pedonale dal castello conduce alla Riserva Naturale delle Salse di Nirano. Il piano nobile e i sotterranei del castello sono sede del Museo della Ceramica di Fiorano, un museo tecnologico che racconta la storia della produzione della ceramica nel territorio modenese-reggiano e la torre pentagonale ospita l’Acetaia Comunale, costituita da tre batterie di botti di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena dop.
Nella Casa del Custode, all’interno del castello, ha sede il Bar – Ristorante.

 

novembre, 2017

Nessun evento da segnalare.



PIT – Fiorano Modenese (MO): il punto informazioni rispetta gli stesi orari del Castello di Spezzano. Tel. +39 0536 833412 – 833438, cultura@fiorano.it, info@archeosistemi.it.